venerdì 1 ottobre 2010

Amaretti



Ah, gli amaretti di mia suocera, che delizia!!! Hanno sempre un successone, perchè la consistenza è bella morbida, friabile. Prima di conoscerla avevo assaggiato gli amaretti quelli confezionati, quelli secchi e scricchiolenti e molto amari, e proprio non mi piacevano! Quando poi ho scoperto questi biscottini deliziosi, ricetta tipica sarda (oddio, forse la provenienza originaria era piemontese, ma credo per quelli secchi...illuminatemi, grazie!) mi sono veramente ricreduta. Generalmente li fa sempre dal ritorno dalla Sardegna, quando si fa scorta di mandorle dolci e amare fresche che mette a seccare.
Alcuni li fanno con le mandorle solo dolci, e mettono la fialetta all'aroma di mandorle amare. Ma lei preferisce farli con quelle amare di natura...e credo bene, io! Però, in mancanza, tentar non nuoce!




Ingredienti

450 gr. mandorle dolci
50 gr. mandorle amare
400 gr. zucchero
4 albumi
scorza di 1 limone
un goccio di sambuca
mandorle per decorare

Procedimento

Mettete ammollo le mandorle in acqua bollente per 2/3 minuti e poi togliete la pellicina. Fatele asciugare bene e poi tritatele nel mixer. Mettete questa farina in un recipiente e aggiungete lo zucchero, la scorza, il goccio di sambuca e gli albumi montati a neve ferma. Fate delle palline (grandi quanto una pallina da golf), rotolatele nello zucchero semolato e guarnite con una mandorla. Mettetele su una placca da forno e infornate a 120° per circa 30 minuti.

Partecipo alla raccolta della Ginestra:


24 commenti:

pagnottella ha detto...

Li adoro! Ci sguazzerei...deliziosa l'aggiunta di sambuca!
Baci

Tery ha detto...

Sai che proprio oggi cercavo la ricetta degli amaretti??
Mi hai risolto il problema! Grazie!! :D

Mirtilla ha detto...

semplicemente favolosi!!complimentoni :)

Mirtilla ha detto...

Non so quale sia la loro origine ma gli amaretti che si trovano comunemente al super non m isono mai piaciuti per la loro consistenza troppo secca. Questi invece sembrano deliziosi! QUasi quasi li provo... adoro le mandorle e questa è la loro apoteosi! Un bacione

RicetteAmoreFantasia ha detto...

Ecco ho fatto diverse volte i dolcetti alle mandorle ma gli amaretti mai, la tua ricetta mi piace molto e il sambuca è interessante.
Ciao

speedy70 ha detto...

Ahhhhh che bontà; fatti in casa, profumatissimi e genuini!!!! Bravissima!

La Cucina di Nonna Papera ha detto...

Era un po' che volevo farli e questa ricetta mi ispira proprio...sembrano deliziosi..
Un bacio

Silvia

kristel ha detto...

I dolci sardi, come anche quelli siciliani sono davvero i migliori!! Adoro gli amaretti anche se devo amettere di aver mangiato sempre quelli comprati, immagino che questi siano tutt'altra cosa. Da provare! Buon we!!

mariacristina ha detto...

Mandorle dolci e amare? Non sapevo della differenza, al super secondo te le hanno? Perchè ho qui in casa uno che mangerebbe solo amaretti:)

kiarina77 ha detto...

Ciao! Ma che meraviglia questi amaretti! Chissà che bontà! W la suocera!!! Bacione!

Federica ha detto...

Se c'è una cosa per cui stravedo sono gli amaretti morbidi. Evito di farli solo perchè poi me li mangerei tutti insieme!!! Quella foto buca lo schermo, ora ci svengo davanti! Un bacio, buon fine settimana

Dajana ha detto...

Sono bellissimi.
Non sono sicura quale sia la loro origine, ma una volta mi hanno regalato gli amaretti morbidi piemontesi, che sono completamente diversi da quelli secchi e duri che normalmente vedo nei supermercati.

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

@ mariacristina: non credo che al supermercato le puoi trovare... prova ad andare al mulino (o almeno, da noi si possono trovare lì qualche volta)...sennò prova con la fialetta, ma non sono sicura del risultato....

stefania ha detto...

Sono bellissimi questi tuoi amaretti ..ringrazia la suocera anche da parte mia perchè li provo in casa mia presto :) ciao e buon fine settimana

Simo ha detto...

Favolosi, davvero...si vede che devono essere friabili al punto giusto!
Complimentoni a te e a tua suocera, brave!!!!!!!

Mila ha detto...

Devono essere proprio buoni...avevo anch'io una ricetta simile...devo andare a rispolverarla!

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

wow sono troppo belli e sicuramente buoni ...
Ciao Federica buon week end...

furfecchia ha detto...

Come far felice mia figlia! sono questi gli amaretti che divora!
ciao
Silvia

Stefano e Veronica ha detto...

Ciao! Che bontà gli amaretti fatti in casa! Stefano ne andrebbe pazzo...Complimenti!!! Buon week end!

viola ha detto...

Sai che non ho mai fatto gli amaretti?.
Mi segno la ricetta perchè i tuoi mi sembrano deliziosi, così se mi verrà voglia di provare sarò già pronta.
Un bacio e buon w.e.

Renza ha detto...

Che belli!! E che buoni soprattutto!!!
Ho già salvato la ricetta, prima o poi li provo!

arabafelice ha detto...

Non ho ancora trovato una ricetta di amaretti che mi soddisfi al 100 %, figurati se non salvo subito questa meraviglia!

Ale ha detto...

ecco ! la volevo proprio, sto conservando qualche ricetta ma qui vedo anche questo bel risultato !

Una domandina, non riesco a trovare le mandorle amare, tu dove le acquisti ?

grazie,
Ale

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

@ Ale: le mandorle amare le prende mia suocera direttamente in Sardegna. Ma tu puoi dare un'occhiata se le trovi ad un mulino oppure dove vendono prodotti bio o naturali...sennò prova con la fialetta, ma non sono sicura del risultato!