lunedì 12 aprile 2010

Dado vegetale home-made



Quando ho visto Viviana fare il dado vegetale, non c'ho visto più!! Mi sono ritrovata in una sorta di alchemia e di euforia, che mi faceva essere felice; proprio io, che il dado non l'ho mai amato più di tanto, con quel retrogusto "finto", e chissà con quanti conservanti dentro! Infatti da qualche tempo a questa parte non ne facevo tanto uso, preferivo insaporire le pietanze con sale, pepe e aromi (freschi!!) vari, a volte utilizzando anche la salsa di soia, e,  per il brodo, beh, semplice, facevo senza! E poi diciamoci la verità...per il brodo nemmeno ci tiro più di tanto!
Alla ricetta non ho apportato modifiche...era fantastica così com'era!!




Ingredienti ( per 3 barattoli grandi)
1 kg e 1/2 di verdure (cipolle o scalogni, carote, pomodorini, sedano, zucchine)
 2 o 3 spicchi d'aglio
un mazzo di erbe aromatiche (prezzemolo, basilico, ramerino, salvia)
1/2 kg sale grosso
1/2 tazzina da caffè di olio d'oliva (di quello "bono" non dimenticatevelo!)

Lavate bene  e asciugate le verdure e le erbe aromatiche e mettetele nel mixer. Trasferitele in una pentola insieme al sale e all'olio e mettete il coperchio . Fate cuocere per 1/2 ora a fiamma bassa girando sempre di tanto in tanto. Togliete il coperchio e fate cuocere per 15 minuti e poi frulla col mini pimer. Fate raffreddare un pò e rimettete sul fuoco (attenzione: la crema schizza, quindi occhio!) per altri 10 minuti. Fate raffreddare e mettete nei barattoli. Trasferite in frigo. Il vostro dado durerà circa 7 mesi. Lo potete usare sia per fare il brodo (scioglierete un pò di dado in acqua bollente) che per insaporire le pietanze. Un ultimo avvertimento, fino a che non ci prendete la mano, dosatene poco alla volta (andate a sentita!), poi vi abituerete e sarete più capaci di utilizzare il vostro dado! Fatelo e distribuitelo, ve ne saranno riconoscenti!!

8 commenti:

Ely ha detto...

potrei omettere le verdure che non posso usare e lo faccio! grazie per l'idea :-)

Federica ha detto...

Si infatti! fai una scrematura e utilizzi le verdure che più ti piacciono!

stefania.confidential ha detto...

bella idea anche per gli arrosti in fondo è un dado di lusso...ciao a presto

Micaela ha detto...

stupendo, lo faccio anch'io oggi stesso!

Loste ha detto...

Brava !! Meno male che qualcuno si ingegna e rifugge dai prodotti industriali e dozzinali ;))

simona ha detto...

Ciao ! Sì , ci assomiglia molto ...certo che ci si può proprio sbizzarrire con il dado casalingo !!
Buona cucina,
Simona

Afrodita ha detto...

Provo le stesse sensazioni che hai provato tu scoprendo la ricetta di Viviana! Anch'io non lo usavo più proprio per quel retrogusto "finto". Lo proverò sicuramente. Quindi, lo si conserva in frigo? Cat

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

@Afrodita: si si, da conservarsi in frigo! Provalo perchè ne vale la pena!