mercoledì 28 aprile 2010

Pizza semi-integrale


(Scusate la foto...era di sera e ha preso il "giallo" della luce artificiale...Grrr!)

Quando si fa la pizza, è sempre una festa! Io credo che la pizza piaccia a chiunque, e quando si mangia tutto ci sembra più bello, sopraffino! E' un momento di relax e di chiacchiere, di amici, di birra, di weekend. Perchè la pizza si mangia in pizzeria, ma si mangia volentieri anche a casa. Una giornata di impasto, di farina, di profumo, di magia. Si, perchè la lievitazione è pur sempre una magia...una fantasticheria della natura! E non c'è cosa più bella che impastarla da noi! Ogni volta provando e assaporando una nuova ricetta. Sperimentando.
Sabato ho fatto questa pizza semi-integrale. L'aveva provata a fare mia mamma e mi era piaciuta parecchio, probabilmente dal fatto che risulta più croccantina. Ed è venuta proprio bene.



Ingredienti (x 18 palline circa)

1,4 kg farina 00
600 gr. farina integrale
1 cucch. zucchero
2 cucch. sale
25 gr. lievito di birra
1 bicch. olio di semi
acqua tiepida

Procedimento

Circa 6 ore prima della "pizzata" preparate l'impasto: fate una fontana con la farina, al centro mettete lo zucchero e l'olio. Fuori dalla fontana mettete il sale e iniziate ad impastare aggiungendo un pò di acqua tiepida con il lievito disciolto. Aggiungete via via l'acqua fino ad avere un impasto ben lavorabile. Lavoratelo a lungo (io a mano circa mezz'ora!), sbattendolo bene anche sul piano di lavoro. Mettetelo in un recipiente, incidetelo a croce e copritelo con un canovaccio bagnato di acqua calda e poi strizzato.
(foto: l'impasto prima della lievitazione)
Lasciate lievitare per 4 ore circa in un luogo riparato, magari nella stanza più calda della casa.
Riprendete l'impasto e formate le palline. Mettetele su un tagliere infarinato e copritele sempre col canovaccio caldo umido. Fate lievitare altre 2 ore.
Ora potete procedere con le vostre pizze! Stendete ogni pallina col mattarello e farcitele a piacere!!
I miei hanno il forno a legna quindi non vi dico.... Noi invece abbiamo il Pizza Express e vengono buone ugualmente!!

Una nota riguardo al pomodoro: Il pomodoro che uso è di quello "vellutato", ovvero, passata di pomodoro finissima. E prima di stenderlo sulla pizza lo aromatizzo già. Verso il pomodoro in un recipiente e ci metto: un giro abbondante di olio d'oliva, sale, un pizzico di zucchero, una spolverata di origano e un pochino di peperoncino.

Una nota riguardo alla mozzarella: Generalmente uso quella appositamente per pizza. La migliore secondo me, senza fare nomi, è la Santa Lucia! La trito con in robot da cucina. Potete usare anche quelle nei sacchettini, ma essendo molto molli, fanno acqua sulla pizza e a me, non piace! A meno che non vogliate tagliarla a fettine e metterla con dei pomodorini freschi e del ramerino o basilico!

Io ho fatto anche una schiacciata da mangiare con del prosciutto come "apri-cena"!!



Ah, voglio aggiungere un'ultima annotazione! Ogni tanto io e Ale andiamo a mangiare la pizza in un posticino vicino Pistoia, e fanno anche loro l'impasto semi integrale a richiesta. Hanno un covaccino che si chiama "Efisio" con mozzarella, pecorino, zucchini grigliati e olio piccante....una vera goduria!!

5 commenti:

pagnottella ha detto...

Cara ^_^ grazie per la gradita visita...
Hai ragione i lievitati portano con se una magia!
Questa pizza oltre a piacermi per la rusticità, visto l'uso della farina integrale, mi piace perchè ha lievitato lentamente (tengo molto a questo passaggio) ed è profumata d'origano lo adoro!
baci a presto ^_^

Federica ha detto...

Da me il sabato è appuntamento fisso con pizza o focaccia ed è il giorno della settimana che preferisco anche perchè mi piace mettere le mani in pasta e la magia che aleggia sempre intorno ai lievitati. Fantastica la tua pizza integrale con così poco lievito. Preferisco sempre allungare i tempi, il risultato ci guadagna e non poco.
Un bacione, buona giornata

Antonella-Vera55 ha detto...

Complimenti,amo fare pizze e simili per gli amici ed i miei figli.La lievitazione è lunga e dunque devono risultare...squisiteeeeeeeeee

Micaela ha detto...

che buona! non ho mai provato la pasta integrale per la pizza!!! la proverò!

Fico e Uva ha detto...

La pizza fatta in casa è veramente una coccola partendo dalla preparazione, alla lievitazione e il tanto atteso assaggio!! Buooonaaaaaaaaaaaaaa