giovedì 29 aprile 2010

Tagliata fiorentina con pesto di rucola



Partiamo dal punto che a casa mia la bistecca non manca mai. Almeno 1 volta ogni 15 giorni la mangiamo sempre. La compriamo dal macellaio di fiducia, per far sì che sia bella tenerina e molto saporita. La vera bistecca alla fiorentina si dovrebbe fare come dice la tradizione, sulla brace e non a fuoco vivo (per carità!), ma comunque viene buona anche ottimizzando i tempi e facendola su una bistecchiera di ghisa. Se potete, fatela sempre sulla brace, altrimenti vi viene bene uguale, dai, non demoralizzatevi!
Quando abbiamo tempo da dedicare al nostro bracere, soprattutto nel fine settimana, la facciamo lì. Nei giorni lavorativi ci accontentiamo di cuocerla sulla ghisa.
Nota importante: la bistecca deve essere con l'osso, e deve avere anche il filetto. Deve essere alta 3 dita e dev'essere cotta poco! State alla larga di chi vi dice "a me la bistecca la mi garba cotta bene"! Oh mamma, pussa via sai! La bistecca dev'essere al sangue, e se non è a i' sangue, non fatela proprio! Cotta bene la bistecca sa di ciabatta, la vien dura assatanata! A questo punto meglio scegliere una fettina di vitello!
Con la bistecca ci sta bene la rucola, e per fare una variante, l'ho ridotta a pesto e per accompagnare la carne ci sta davvero benissimo!


Ingredienti (x 2 persone)

1 bistecca con l'osso alta 3 dita
rucola

per il pesto:
un bel mazzo di rucola
50 gr. pinoli
1 pezzetto parmigiano
sale
2 cucch. olio d'oliva

Procedimento


Per il pesto: Lavate e asciugate bene la rucola. Frullatela insieme all'olio, aggiungete parmigiano e pinoli e frullate nuovamente. Aggiustate di sale e mettete il pesto in un coccino.

Per la bistecca: Se la cuocete sulla brace, il procedimento per farla lo saprete sicuramente già! Per farla sulla bistecchiera di ghisa, è più semplice. Fatela riscaldare almeno 10 minuti a fiamma media (dev'essere caldissima!). Adagiatevi la bistecca e fate cuocere 5 minuti per lato (non di più). Poi mettetela dalla parte dell'osso e cuocete altri 5 minuti. Toglietela dal fuoco e salatela e pepatela (non salatela prima assolutamente, sennò si indurisce!). Toglietele l'osso e tagliatela a strisce.
Adagiatele su un vassoio con della rucola condita con sale, olio e aceto balsamico.
Servite insieme al pesto.





9 commenti:

La cuoca Pasticciona ha detto...

Che visione celestiale... ma non puoi fare così, aiuto mi é tornata la fame.. davvero ottima da vedere.. bacio

Albertone ha detto...

Che voglia... stasera non posso proprio, ma proprio non posso, ma domani.... 'si fa foco' ;)
Qui da noi la fiorentina è difficile da trovare, comunque ci provo. Ma dimmi una cosa, voi la cuocete a calore molto elevato (ovvero vicino alle braci) per poco tempo ? E quanto tempo ?Oppure a calore moderato per più tempo ?

E se l'aceto lo sostituisco con una glassa appena addolcita di aceto balsamico ? Commetto peccato ? ;)

Albertone

p.s.: complimenti per il bellissimo blog.

Federica ha detto...

@ Albertone: si esatto, calore molto elevato per poco tempo! Massimo 5 minuti x lato, non di più... per la sostituzione dell'aceto con la glassa...beh, credo che ci sta da dio! ^__^
Grazie mille x i complimenti!!

Donibaneko ha detto...

Oleeeeeee!
Mi piace la tua ricetta del pesto di rucola ... Devi essere molto buona con la carne rossa. blog molto cool, mi piacciono le miscele di Shapur che fate.

Un bacio da Barcellona ...

deny ha detto...

Cara Fede, mi inviti a nozze, adoro e condivido tutto quello che hai detto.Anch'io la faccio spesso, ma uso il filetto, perchè generalmente la tagliata non la trovo tanto tenera e quindi sai, per i vecchietti come noi, la carne tenera, va meglio. Che ne dici???? Ho trovato anche il macellaio dell'Eurospin, che mi mette il filett, tutto pulito, 24€ al kg e quindi non è nemmeno una grande spesa e d è molto buona! Generalmente ne compro uno inter, poi lo divido io. Sono contenta dei tuoi commenti. deny

CarlottaD ha detto...

Questo post non vale. Qui non è questione di cottura, è questione di carne.

Neera ha detto...

Sono assolutamente d'accordo con te! La carne stracotta è una suola di scarpa! :D
Quella tagliata è una poesia.

sabri ha detto...

Questa tagliata è una meraviglia e sono certa che questo pesto di rucola ci sta d'incanto. Sono pure svenuta davanti al tuo pecorino caldo ..., ma sono a dieta. Meglio concentrarsi sulla carne! Ciao

Antonella-Vera55 ha detto...

...qui ci vorrebbe il mi' figliolo...quanto gli piace la tagliata!La tua ricetta arriva proprio al momento giusto.grazie e buon primo maggio