lunedì 17 maggio 2010

Pancakes per colazione!



La prima volta che ho assaggiato i pancakes fu a Santo Domingo, ad Agosto 2007, al villaggio Viva Dominicus...la prima vacanza che io e Ale abbiamo fatto insieme!
Le condizioni c'erano tutte: la compagnia giusta (Ammmmmore!), i posti giusti (Spiaggie da favola!), il cibo giusto (Pancakes compresi!), musica giusta (Salsa, merengue, cha-cha-cha e chi più ne ha più ne metta!), bevante giuste (Coco loco, Coco loco!!!)...era proprio un vero Paradiso terrestre!!! Decidemmo in 3 giorni: last minute, valigie alla mano, pronti, via! Dopo 10 ore di volo, eravamo là, alle prese con il fuso orario e il nostro sonno perenne! All'andata ci siamo sentiti un pò rincogl.... mentre al ritorno, molto meglio. Il Jet lag purtroppo fa questi effetti!! Ma noi non ci demoralizzammo e abbiamo passato 10 giorni da favola!! Dopotutto, ogni vacanza, come ogni giorno vissuto, passata accanto a chi si ama è speciale e meravigliosa!

La mattina per colazione, oltre a 3 o 4 banchi giganteschi pieni di ogni golosità inimmaginabile, facevano i pancakes sulla piastra, conditi ovviamente con dell'ottimo sciroppo d'acero come vuole la tradizione! Noi ce ne facevamo il piatto pieno e partivamo la giornata alla grandissima!!! Tornati a casa dalla vacanza, ho cercato qualche ricetta che assomigliasse il più possibile all'originale. Ma la ricetta che coincide con quella là è sicuramente questa che vi scrivo. Dove l'ho presa? In libreria! Il libro proprio non ricordo quale fosse, so che era scritto in inglese, ma ricordo benissimo che io e Ale fotografammo col cellulare la ricetta senza acquistare il libro... Non si fa, eh! Ma noi lo facemmo ugualmente!!! E abbiamo fatto bene!!!!





Ingredienti ( per circa 12 pancakes)

180 gr. farina 00
1 cucch. zucchero
1/2 bustina lievito (8 gr.)
2 uova grandi
180 ml. latte intero
250 gr. yogurt bianco
1 cucch. burro fuso
1 pizzico sale
olio d'oliva per la padella

Procedimento

Setacciate in una ciotola la farina, lievito, zucchero e sale e mescolate bene per evitare i grumi. In un altro recipiente mescolate energicamente con la frusta le uova, il burro, il latte e lo yogurt. Unite il composto liquido a quello secco e amalgamate senza mescolare a lungo. La pastella deve avere un aspetto denso. Se possibile fate riposare l'impasto in frigo per circa 1 ora.
Riscaldate bene una padella con poco olio d'oliva e mettete un paio di cucchiai di impasto. Fate cuocere circa 2 minuti per lato.
Il top sarebbe versarci sopra dello sciroppo d'acero, ma siccome ne ero sprovvista, ho spalmato del malto d'orzo!

Partecipo al contest di Caia!



8 commenti:

nitte ha detto...

Ti sono venute benissimo,brava Federica!!Li mangiavo anche io quando stavo a San Francisco:Un bacio.

CarlottaD ha detto...

Tirchia di una tirchia :-)))
Fatto bene a fotografare. Maremma ciuca! mi hai fatto venir voglia di mangiare pancakes.
Bacioni a Nelson

manuela e silvia ha detto...

A domattina allora, che ci uniamo anche noi per la colazione!perfetti con lo yogurt, ricco di fermenti che fanno benone!
baci baci

Ely ha detto...

per me la miglior colazione del mondo...... splendidi!

Fabiana ha detto...

anche noi li adottiamo spesso e volentieri per colazione.. la foto fa venire una gran voglia di mangiarseli!!!

deny ha detto...

Siamo proprio vicine, io vivo a Preselle-Scansano, sarebbe bello incontrarci, forse se vieni al mare, ti pare? La mia ex cognata, faceva sempre a mio fratello questa colazione, forse è per questo che si sono lasciati......!!!!Comunque una volta ogni tanto è buona. Buona notte deny

Renza ha detto...

Mai assaggiati i pancakes... ma devono essere buonissimi!!!
Ciao e buona giornata!

Caia ha detto...

buonissimi i tuoi pancake!
grazie e in bocca al lupo per il contest ^__^