venerdì 30 settembre 2011

Involtini di carne al prosciutto e formaggio



Domani è il 1° Ottobre e abbiamo ancora maglie a mezze maniche, infradito e dormiamo a finestre aperte. E' il clima perfetto, che vorrei tutto l'anno. Umidità assente, temperatura costante di 28°, giorni con cieli azzurri nitidi e senza nuvole, notti fresche illuminate dalle stelle... e fornitura annuale di gelati artigianali.
Io odio l'inverno: quei pesanti maglioni di lana, piumini di piume d'oca sul letto, strato di ghiaccio la mattina sul parabrezza dell'auto (che ci impega minimo mezz'ora prima che venga via del tutto),nasi rossi che colano e mani fredde e screpolate. Uniche tre cose positive: vasca idromassaggio con acqua bollente e profumata, scaldasonno e forno acceso.
Io, che ho dormito anche a 40° con il lenzuolo e pigiamino, io che adoro stare a capelli bagnati prendendomi anche il torcicollo, io che  ho sempre detestato la canzone "L'estate sta finendo".. posso non amare il caldo?!? Impossibile.
Per me Inverno equivale a Letargo. Probabilmente in una mia vita precedente ero una tartaruga, un orso, o forse un ghiro. Mi iberno nella mia tana, in attesa della primavera.

E in attesa della prossima ricetta, beccatevi questa! Gli involtini che, si sa, piacciono a tutti. O quasi. Perchè sono alternativi, sono esteticamente belli, e sono buoni.
A volte ci stanchiamo di mangiare la carne sempre alla stessa maniera, e con un pò di creatività riusciamo a fare un piatto estremamente gustoso.


Involtini di carne al prosciutto e formaggio
per due persone

sottonoce di scottona, quattro fette fini
prosciutto cotto, quattro fette
formaggio tipo galbanino, 12 fette
dado vegetale, un cucchiaino
vino bianco, una spruzzata
olio d'oliva, q.b.
farina, q.b.
rosmarino o salvia, q.b.
pepe, q.b.

Fatevi tagliare le fette dal macellaio finemente e dividetele a metà. Farcite ogni fettina con prosciutto cotto e formaggio. Arrotolateli e fermateli con uno stuzzicadenti. Infarinateli e fateli rosolare in una padella con dell'olio. Sfumate con un pò di vino bianco e un goccio d'acqua. Aggiungete il dado, rosmarino e pepe. Fate cuocere a fiamma media per una mezz'ora circa.

6 commenti:

Simona ha detto...

hanno un aspetto davvero invitante buona gionata simmy

Stefania ha detto...

Un classico delizioso questa ricetta e per la temperatura anche qui... ancora estate :) ciao

Mau ha detto...

Buoni gli involtini! Condivido in pieno le riflessioni stagionali, anche io detesto l'inverno, il freddo e il gelo... :(

rebecca ha detto...

gli involtini, da piccola, non mi piacevano perché me li propinavano al sugo e con carota e sedano , e non so cos'altro di molliccio,all'interno, questi sono un'altra storia e allora w gli involtini! un abbraccio
ciao Reby

Afrodita ha detto...

E ora che, stando alle previsioni, il freddo è davvero alle porte, chissà cosa avranno da dire tutte quelle persone che fino a ieri si sono lamentate per il caldo (vedi mio marito, eheh). Viva la bella stagione (pur sempre nel rispetto dello scioglimento dei ghiacciai). Cat

Nicole ha detto...

Veramente per mezz'ora??