venerdì 9 dicembre 2011

Carpaccio di mele e carciofi



Ogni città con l'arrivo del Natale si vela di magia. E' come se all'improvviso ci venisse buttata sopra una coperta di luci e profumi. E così ci ritroviamo ad avere stradine illuminate, gioiose e brillanti, mercatini in ogni angolo e profumo di zucchero, castagne e vin brulè dappertutto. Il Natale porta con sè la voglia di stare in famiglia, abbracciare le persone care e ringraziare per quello che abbiamo. E' anche un'ombra malinconica che si cela dentro noi. Siamo più sensibili e suscettibili per tutto: non so a voi, ma per me a Natale una lacrimuccia ci scappa sempre!

E per far vivere un Natale un pò più sereno anche a chi non ha niente, siate buoni. Ogni piccolo vostro gesto non solo regalerà un sorriso, ma vi aprirà il cuore. Basta veramente poco: non buttate via vestiti, scarpe, giocattoli o chissachè, devolvete alla Croce rossa . Manderà tutte le vostre cose che non usate più ai popoli meno fortunati, compresa Liguria e Messina. Avete comprato troppo pane? Non buttatelo, alla mensa per i poveri servirà. Questi sono solo piccoli esempi. Ma per aiutare gli altri, ci sono tantissime cose che possiamo, e che potete fare, anche a costo zero.






Carpaccio di mele e carciofi
per due persone

carciofi, quattro
indivia belga, due cespi
mela, una
noci, q.b.
semi di zucca tostati, q.b.
scaglie di parmigiano, q.b.
miele, due cucchiaini
limone, il succo di mezzo
olio d'oliva, q.b.
 
 
Pulite i carciofi: togliete le foglie esterne, tagliate le punte e sbucciate il gambo. Poi apriteli a metà ed eliminate la "peluria" al suo interno e metteteli in una ciotola con acqua e limone (per non farli annerire). Pulite e lavate l'indivia e sbucciate le mele e mettete tutto assieme nell'acqua dei carciofi.
Componete ogni piatto: fettine sottili di carciofi, di mele e listerelle di indivia. Poi aggiungete i semi di zucca e le noci. Condite con scaglie di grana, olio d'oliva e miele.

8 commenti:

Greta ha detto...

ma che ricetta originale! Mi piace moltissimo, credo che la userò a Natale...grazie :)

Federica ha detto...

E' vero quello che dici, bastano piccoli gesti per aiutare gli altri ma dovremmo riocrdarcene tutto l'anno, non solo a Natale! E' per questo che mi scappa sempre più di una lacrima e mi sento anche tanta malinconia.
ma passando invece a cose più piacevoli...adoro i carciofi alla follia ma raramente li mangio crudi. L'idea del tuo carpaccio mi piace un sacco, anche come antipasto per la tavole delle feste :) Un bacio, buon we

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, originale e davvero da provare questa insalata che fa molto molto autunno!
Una bella idea salutare e gustosa!
baci baci

polepole ha detto...

Buonissima deve essere!
Adoro i carciofi crudi, ultimamente adoro anche le mele, soprattutto le granny. Ora devo solo andare alla ricerca dei semi di zucca... ;)

Letiziando ha detto...

Insalata insolita e originale negli abbinamenti. La vedrei perfetta sul tavolo delle feste :)

Bacio

Valentina ha detto...

hai del tutto ragione! non ho mai provato i carciofi crudi ma ora cheho visto questa ricetta lo farò!

iulia lampone ha detto...

Bellissima idea! La proverò! :)

Marzia (Dark chocolate) ha detto...

quando mi piacciono i piatti che uniscono dolce e salato.. abbinamento azzardato ma da provare!! ho visto il tuo contest e da toscana parteciperò sicuramente...
mi sono trasferita su un nuovo blog se ti fa piacere passare, www.darkchocolate.it