domenica 15 maggio 2011

Ciambellone variegato della zia Mary



La zia Mary, quanto mi manca. Ho parlato varie volte di lei in questo mio blog e non posso non continuare a citarla. Sono passati 12 anni da quando lei non c'è più, ma nel cuore il suo ricordo è sempre vivo. E ogni tanto ripropongo il suo ciambellone, e, ad ogni suo morso, mi sembra di tornare ai giorni in cui, con la sua mano ruvida e secca bussava al nostro portone e ci portava un pezzo di ciambella avvolta con cura in un tovagliolo di carta. "E' per la bambina" diceva a mia mamma, ed io ghiotta, mi tuffavo in quella nuvola soffice e profumata. Lei il ciambellone lo faceva non variegato, ma a me piace anche fargli quella variazione che lo rende anche un pò mio.






Ciambellone variegato

uova, quattro
farina, 500 grammi
zucchero, 300 grammi
burro, 175 grammi
lievito, una bustina
limone, la scorza di uno
latte, un bicchiere
sale, un pizzico
cacao amaro, due o tre cucchiai (facoltativo se non lo vogliamo variegato)

Sbattete leggermente le uova con lo zucchero e aggiungeteci tutti gli altri ingredienti escluso il cacao. Mescolate bene e dividete l'impasto a metà. In uno di essi mescolateci il cacao amaro e un goccio di latte. Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella e versateci l'impasto chiaro e sopra quello scuro senza mescolare. Infornate a 170° per 50 minuti circa. Quando è tiepido spolverateci sopra dello zucchero a velo.

21 commenti:

Tamtam ha detto...

ma che bel ciambellone!!!, adattissimo alle colazioni anche veloci, una fetta e si scappa....un salutone

arabafelice ha detto...

Bello! Poi il fatto che fosse di una zia tanto amata lo rende ancora piu' speciale :-)

Valleaz ha detto...

Che delizia :P

Federica ha detto...

La ciambella ha sempre il buon profumo di casa e questa è ancora più speciale per i ricordi he ci sono legati. Un bacione

rebecca ha detto...

dolcissimo ricordo, stupendo ciambellone,un abbraccio
ciao Reby

Passiflora ha detto...

evviva il ciambellone... e i ricordi che ci legano a lui!

Caroline B. ha detto...

Questa morbidezza mi fa salivare chiaramente! Molto belle foto e sono più qu'alléchantes! Caro

Ale ha detto...

meravigliso, pieno di sapori buonie bei ricordi !

Letiziando ha detto...

Una ricetta così mi manda in estasi :)

Simo ha detto...

Le ricette del ricordo sono sempre le migliori...

Stefania ha detto...

Bello è perfetto, ciao

Ylenia ha detto...

Che sofficità!!! Prendo nota, è davvero splendido. ps: ricordi la tua fragolina-infusiera? Ecco, l'ho usata diverse volte ma solo ieri l'ho immortalata mentre la usavo :) grazie ancora http://dolcemente-salato.blogspot.com/2011/05/te-nero-al-mango.html

Zia topolinda ha detto...

Vorrei invitarti a partecipare al mio primo Contest!

http://ziatopolinda.blogspot.com/2011/05/la-mia-versione-light-il-mio-primo.html

Ti aspetto!!!

Ylenia ha detto...

I ricordi rendono vive le persone che abbiamo amato, e questo ciambellone sembra buonissimo e sofficissimo. Brava Fede!!

Sorriso ha detto...

Ciao,
ti invito a partecipare al mio primo contest:
http://bouquetdifantasia.blogspot.com/2011/06/cena-lume-di-lampadina-il-mio-primo.html
un Sorriso...

Cristina ha detto...

Ciao,
ho aperto un contest in collaborazione con Le Creuset, se vuoi saperne di più su come partecipare trovi tutto qui http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/2011/05/una-gita-senza-formaggio-con-le-creuset.html
Buona giornata!

Angela ha detto...

Lo adoro !!! Io lo trovo irresistibile !!

giulia ha detto...

Il sapore dei ricordi e' sempre il migliore...questo ciambellone poi, e' fantastico!!

Ciao, un bacio ;)

Alessia ha detto...

il migliore omaggio che potessi rendere alla tua amata zia. e grazie per aver condiviso con noi ricetta ed emozioni.

abbracci

La Cucina di Nonna Papera ha detto...

Bello e buono!! Il ciambellone è il re di tutti i dolci da colazione (e per quanto mi riguarda anche di tutti gli altri!!!). Complimenti!

A presto,
Silvia

accantoalcamino ha detto...

Quanto tempo che non ti leggo, tutto bene? Un abbraccio :-)